Come risparmiare il 65% e 50%

Guida alla detrazione IRPEF per il risparmio energetico (65%) e ristrutturazione (50%).

 

 

A partire dal 2018 sono state definite le nuove norme per le detrazioni IRPEF.

Ecco le principali modifiche in merito alla sola SOSTITUZIONE della caldaia:

  •  - DA Caldaia a camera aperta/ camera stagna   A  Caldaia a condensazione (CLASSE A):

 

Senza sistemi di termoregolazione evoluti

Con sistemi di termoregolazione evoluti

Detrazione fiscale ristrutturazione edilizia

50%

 

Detrazione fiscale riqualificazione energetica

65%

 

 

  • - DA Caldaia a camera aperta  Caldaia a camera aperta: 

                                          NESSUNA

  • - DA Caldaia a condensazione  Caldaia a condensazione (CLASSE A): 

 

Senza sistemi di termoregolazione evoluti

Con sistemi di termoregolazione evoluti

Detrazione fiscale ristrutturazione edilizia

50%

(solo se abbinata ad altri interventi di ristrutturazione edilizia)

 

Le caldaie Fondital, se abbinate a specifici accessori in gamma, vengono classificate come

CLASSE V/VI  e possono quindi godere della detrazione fiscale al 65%!

Scopri come:

  • Itaca KCItaca KBItaca KRB SONDA TEMPERATURA AMBIENTESONDA ESTERNA = CLASSE VI 
  • Itaca KCItaca KBItaca KRB 2 SONDE TEMPERATURA AMBIENTE = CLASSE VI 
  • Itaca KCItaca KBItaca KRB SONDA ESTERNA COMANDO REMOTO = CLASSE VI
  • Formentera KC /  Formentera KR + SONDA ESTERNA COMANDO REMOTO = CLASSE VI
  • Formentera KC /  Formentera KR + COMANDO REMOTO = CLASSE V 
  •  
  • CHI PUO' USUFRUIRNE?

    Possono usufruire della detrazioni fiscali i proprietari, nonché i titolari di altri diritti reali/personali e di godimento che ne sostengono le spese (fatture e bonifici siano intestati alla stessa persona):

  • - il proprietario o il nudo proprietario;
  • - i titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie);
  • - l’inquilino (locatario o comodatario);
  • - i soci di cooperative divise e indivise;
  • - gli imprenditori individuali (esclusi i beni strumentali o merce);
  •  - i soci di società di persone (s.s., s.n.c., s.a.s.) e partecipanti ad imprese familiari.
  • Anche chi esegue i lavori in proprio può usufruire della detrazione limitatamente ai materiali acquistati.

    COME SI PROCEDE?

    Al fine di far sì che le spese per l'acquisto dei prodotti su questo sito siano idonee alla detrazione, è possibile seguire la seguente procedura:
     

  • Registrarsi sul sito www.shop.fondital.it e procedere con l'ordine scegliendo come metodo di pagamento il bonifico bancario;
  • Nella schermata riepilogativa dell’ordine, sono indicate le coordinate bancarie e la causale specifica per la richiesta di detrazione fiscale;
  • Stampare l’ordine e presentarlo presso lo sportello della propria banca per il pagamento, e specificare all’addetto che si tratta di un bonifico per l’acquisto di prodotti detraibili al 65% . Questo è essenziale per poter far sì che sulla ricevuta del bonifico compaia la dicitura corretta ed accedere alla detrazione. E' possibile utilizzare anche un conto corrente online, ma prima di procedere in questo modo è necessario informarsi se questo abbia la funzione specifica per effettuare bonifici idonei alla detrazione. Non trattandosi di un bonifico tradizionale, ma specifico, se effettuato erroneamente potrebbe non risultare idoneo alla detrazione;
  • Per velocizzare la spedizione del prodotto ordinato, è possibile inviare via e-mail la ricevuta del bonifico a: ordini@fondital.it
  • shop.fondital.it spedirà il prodotto all'indirizzo indicato in fase di ordine.
  • La documentazione allegata al prodotto stesso, unitamente alla stessa ricevuta del bonifico e alla fattura, consentiranno, una volta consegnate a un termotecnico o professionista qualificato, di usufruire della detrazione IRPEF al 65% in 10 anni.
    Qualora si disponga dei requisiti necessari previsti dalle normative vigenti, la procedura sopra indicata è valida anche per le detrazioni IRPEF al 50% in 10 anni.
  •  
  • QUALI SONO I DOCUMENTI NECESSARI?

    Per poter usufruire della detrazione, il contribuente deve consegnare al professionista installatore, i seguenti documenti:

  • ricevuta del bonifico bancario attraverso cui è stato effettuato il pagamento (apposito modello contenente l’indicazione della causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione e il numero di partita IVA o codice fiscale del soggetto a favore del quale è effettuato il bonifico);
  • fatture o ricevute fiscali relative alle spese effettuate Tale documentazione deve essere conservata e resa disponibile, su richiesta degli uffici fiscali;
  • dichiarazione del costruttore, disponibile in ogni scheda prodotto.
  •  

     

Vuoi restare aggiornato sulle offerte? Iscriviti alla newsletter!
© 2015 Fondital S.p.a. - All rights reserved - P.IVA 00667490981
web agency websolute
Loading
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info